Risonanza Magnetica Encefalo per Neoplasie

45
Durata Esame
60
Ticket SSN
99
Prob. MDC
450
Prezzo Privato
risonanza magnetica encefalo assiale t1 con contrasto turbo spin echo presenza di neoplasia

Risonanza Magnetica dell’encefalo per Neoplasie

La risonanza magnetica dell Encefalo per studio di Neoplasie fa parte delle risonanze magnetiche Neurologiche. Si può eseguire sia con che senza mezzo di contrasto. La sua durata e’ variabile, dai 30 ai 60 minuti. Viene posizionata la testa all’interno di una bobina dedicata.Meglio rimanere a digiuno. Bere prima dell’esame solo se indicato dal personale.

Per cosa si fa la rm Encefalo per Neoplasie?

  • Ricerca di Neoformazioni
  • Caratterizzazione di neoformazioni
  • Diagnosi differenziale

Protocollo di scansione RM Encefalo per Neoplasie

Il protocollo dell’encefalo per neoplasie è caratterizzato dalla necessità di caratterizzare il quanto più possibile la massa identificata. Il protocollo sarà composto da sequenze morfologiche, da diverse pesature, da sequenze avanzate come la diffusione per caratterizzarne il grado di restrittività. E possibile che vengano eseguite anche indagini avanzate come la spettroscopia o la perfusione. L’utilizzo del contrasto è quasi obbligatorio, salvo il caso in cui sia ben nota la lesione e la sua impregnazione sia inesistente. Spesso dopo l’utilizzo del contrasto vengono utilizzate sequenze T1 3D che offrono la possibilità di ricostruzioni mpr, anche se i pieni puri sono sempre da preferire per il loro rapporto segnale rumore migliore, da valutare in base alla necessità.

Sequenze standard

Sequenze consigliate

  • T2 Assiale GE
  • DP Assiale TSE

Iniezione Dinamica

  • Perfusione T2*

Sequenze dopo MDC

  • T1 Assiale TSE
  • T1 Coronale TSE
  • in alternativa T1 3D GE
  • Spettroscopia SV o MV
Semplice
Difficoltà esec.
Bassa
Prob. Alto SAR
Assiale
Piano Preferito
5
Spessore strato (3d)

La difficoltà di questo esame è tutto sommato semplice, non ci sono piani particolari da osservare, la copertura deve essere il più ampia possibile. Non ci sono posizionamenti particolari e l’unico accorgimento è quello di assicurarsi l’assoluta fermezza del paziente per garantire le migliori misure possibili, sopratutto nella caratterizzazione di piccole lesioni. Lo strato sottile spesso viene garantito dall’utilizzo delle sequenze 3D che permettono ricostruzioni fino a voxel 1×1 mm.

Centratura piano Assiale

risonanza-magnetica-encefalo-centratura-assiale
risonanza-magnetica-encefalo-centratura-assiale-2
risonanza-magnetica-encefalo-centratura-assiale-3

Centratura piano Coronale

risonanza-magnetica-encefalo-centratura-coronale
risonanza-magnetica-encefalo-centratura-coronale-2
risonanza-magnetica-encefalo-centratura-coronale-3

Centratura piano Sagittale

risonanza-magnetica-encefalo-centratura-sagittale
risonanza-magnetica-encefalo-centratura-sagittale-2
risonanza-magnetica-encefalo-centratura-sagittale-3
  • RM precedenteRisonanza magnetica encefalo per Malformazioni Artero Venose

  • RM successivaRisonanza Magnetica Nucleare Encefalo per Sclerosi Multipla